back




Foto gentilmente concesse da Casa Editrice Bonechi


Fu Le Ntre che nel 1667 dette vita ad un grande viale chiamato Grand-Cours (divenuto Champs-Elyses nel 1709), che dalle Tuileries raggiungeva place dell'Etoile, oggi place de Gaulle. All'inizio del viale si trovano i cavalli di Marly, opera di Guillaume Coustou: da questo punto fino al Ronde Point des Champs-Elyses, il viale fincheggiato da una zona parco. Nel periodo del Secondo Impero divennero il salotto di Parigi, luogo di incontro e zona di abitazione dei pi bei nomi cittadini. Se oggi hanno perduto il loro antico carattere aristocratico, tuttavia, non hanno perduto niente in bellezza e in eleganza: negozi lussuosi, teatri, ristoranti famosi, sedi di importanti compagnie aeree, si allineano lungo gli spaziosi marciapiedi, sempre affollati di parigini, di turisti e di una folla cosmopolita.