back




Foto gentilmente concesse da Casa Editrice Bonechi


Fu in occasione dell'esposizione del 1937 che inizi la costruzione di questo palazzo che gli architetti Boileau, Carlu e Azma progettarono sul luogo di un altro precedente edificio, quello del Trocadro. Una terrazza centrale con statue in bronzo dorato unisce i due enormi padiglioni che si prolungano in due ali, come in un lungo e ricurvo abbraccio. Da qui digrada verso la Senna un meraviglioso complesso di terrazze, scalinate, giardini: un trionfo di verde allietato dal rumore delle cascate e dagli schizzi dei getti d'acqua. I due padiglioni, sulla cui fronte sono incisi versi del poeta Valry, ospitano oggi il Museo dei Monumenti francesi (importante raccolta di opere medioevali), il Museo della Marina (dove si trova anche il modello della nave La Belle Poule, che riport da Sant'Elena le ceneri di Napoleone) e il Museo dell'Uomo, quest'ultimo ricco di collezioni antropologiche e di rare documentazioni sulla razza umana.