back




Foto gentilmente concesse da Casa Editrice Bonechi


Gioiello architettonico con una sola arcata lunga 107 metri e larga 40, collega l'Esplanade des Invalides ai Champs Elyses. Costruito dal 1896 al 1900, porta il nome dello zar Alessandro III il cui figlio Nicola II lo aveva inaugurato. Il ponte fu infatti costruito per celebrare l'avvenuta alleanza russo-francese. Ghirlande fiorite, fanali sorretti da putti, allegorie di geni marini formano la ricca decorazione che impreziosisce il ponte. Sui due piloni sulla riva destra stanno le rappresentazioni della Francia medioevale e della Francia moderna, mentre su quelli della rica sinistra si trovano le statue rappresentanti la Francia rinascimentale e quella al tempo di Luigi XIV. Le allegorie della Senna e della Neva, ancora per simboleggiare la Francia e la Russia, stanno sui piloni all'ingresso del ponte.